Lucciole

La notte cerco
 nel buio della stanza
 fenditure di finestra
che il giorno squarcia
 in ferite di luce
 e polvere

cerco bagliori
rimasti incastrati
 tra cielo e soffitto

rinchiudo
 in prigioni d'iride
 lampi di luce rossa
 tra le palpebre
 chiuse.
Sono ancora
 la bambina che ero
nel vizio antico
 d’imprigionar lucciole
 in barattoli di vetro.
Clara Capoferri

Straordinaria! Pubblicherete ancora sue poesie? È un testo di una delicatezza struggente.