Anne Sexton, poesie di una donna tormentata

“Chi sono?”“Angeli caduti, né buoni da essere salvati, né cattivi daessere perduti”, dicono i contadini. Anne Sexton, Gli Angeli Caduti. Anne Sexton (1928 – 1974) è una voce fuori dal coro, insolita e disperata. Femminista, denigrava il destino da casalinga che la società le voleva imporre, denunciava l’ipocrisia dilagante e …

Una fotografia può ancora cambiare il mondo?

Nel 1965 poche persone si erano realmente rese conto che gli americani stavano per iniziare una feroce guerra in territorio vietnamita. I primi articoli sui giornali e le prime notizie alla TV iniziarono a far luce sulle atrocità che caratterizzarono la sanguinolenta ‘guerra del Vietnam’. L’opinione pubblica si indignò e …

L’ELVIRA

Arturo, con lentezza, spinge con una mano un carrello ancora vuoto. Con l’altra mano impugna la lunga lista della spesa che l’Elvira gli ha preparato con minuzie. Arturo ha settantatré anni e l’Elvira sessantaquattro. Ma é Arturo quello che va ancora in bicicletta. Entrato nel piccolo supermercato del minuscolo villaggio di …

Ti avrei amato, Marilyn

Sono egoista, impaziente e un po’insicura. Commetto errori, sono fuori controllo e, allo stesso tempo, difficile da gestire. Ma se non sei in grado di gestire il mio lato peggiore, allora certamente non sarai in grado di gestire quello migliore. Marilyn Monroe Con queste parole si descriveva l’attrice, icona intramontabile, …

Abisso

Guardiamo l’Abisso che si spalanca feroce e inaudito davanti a noi. Due anime affini, legate da un intreccio cosmico, da una silenziosa comprensione, da un “io capisco” mai detto ma sempre saputo. Il baratro è davanti a noi, è sempre stato lì, fin da quando ho memoria. Profondo, oscuro, spaventoso …

Serata in stazione

Treni che filano illuminati come teatrini carichi di nostalgie di tragedie sospese su binari e traversine. Lame di crepuscolo s’infrangono, arancioni sui pavimenti in linoleum S’accendono luminarie splendenti dietro iridi spente. Linee gialle sorreggono i macigni delle nostre scarpe Portando il peso di mille addii luccicanti rimasti impigliati tra i …

La prosa spontanea di Jack Kerouac

Jack Kerouac ha violentato a tal punto la nostra immacolata prosa che essa non potrà più rifarsi una verginità. Henry Miller On The Road, il romanzo più celebre di Jack Kerouac, è il manifesto di quello stile disordinato ed incisivo che l’autore ha creato insieme ai suoi amici della Beat …

Branchie

Devo essere stata una creatura a squame in una vita precedente. Altrimenti non mi spiego: l’apnea delle mie notti la sabbia tra le dita lo spazio per le branchie.

L’importanza del silenzio

Il silenzio non è più percepito come un bisogno. Quando abbiamo un rammarico corriamo a frastornarci in un bar chiassoso, alziamo il volume della radio o guardiamo uno show stupido alla TV; invece di fermarci, fare un bel respiro e analizzare i nostri problemi con calma. Ci siamo disabituati al …

A presto, Audrey; bellezza senza tempo

Icona di stile, nuovo modello di bellezza, attrice amatissima, ambasciatrice Unicef, musa di artisti, stilisti, designer. Indimenticabile. Audrey Hepburn è una delle dive e delle personalità del grande schermo che hanno segnato la seconda metà del secolo scorso. E non solo. Applaudita e osannata già nel corso della sua carriera …

Odio le persone

Odio le persone. Ne odio il tremendo quieto vivere. Odio le loro vite, dissolute e vane. Trascino nel mio vagare il senso di estraneità e di smarrimento di chi osserva e non capisce, di chi recita una parte senza comprenderla, in verità, fino in fondo, il senso. Non capisco come …

?>